twin systems

Ricicloalluminio:l’ItaliaprimainEuropa.

Riciclo alluminio: l’Italia prima in Europa.

L’alluminio è un metallo dalle mille virtù: duttilità, malleabilità, alta conducibilità elettrica, termica e sonora sono solo alcune delle sue caratteristiche. E’ resistente alla corrosione, leggero ma, soprattutto, riciclabile.

L’alluminio può essere riciclato al 100% infinite volte e impiegato ex novo, senza perdere di qualità. Dal rottame di una macchina possono nascere nuovi profilati, da una lattina possono essere fabbricate nuove lattine o addirittura altri prodotti d’alluminio pregiati. Le caratteristiche originali del metallo restano sempre invariate, anche quando dall’essere alluminio primario acquista la definizione di “alluminio da riciclo” o “alluminio secondario”.

Da molti anni, ormai, l’industria italiana del riciclo dell’alluminio detiene una posizione di rilievo nel panorama mondiale per quantità di materiale riciclato. Il nostro Paese è infatti terzo al Mondo assieme alla Germania dopo Stati Uniti e Giappone.

Si tratta di risultati molto importanti che confermano la continua attività di ricerca per lo sviluppo di tecnologie per il riciclo e il recupero dell’alluminio, pre e post consumo per impieghi nei diversi settori applicativi.

La complessità della lavorazione e l’aumento del prezzo dell’energia sono due fattori che rendono fondamentale il riciclo dell’alluminio, sia per l’economia sia per l’ambiente.

I numeri del risparmio sono notevoli: se per produrre 1 kg di alluminio primario servono 15 kWh, per l’alluminio secondario ne bastano 0,75, con la conseguenza che sempre più oggetti di uso comune sono realizzati con materiale riciclato.

In questo l’Italia è davvero brava: col 70% tra quota di riciclo e quota avviata al recupero energetico (ai termovalorizzatori) rispetto al fabbisogno industriale, il nostro Paese ha evitato emissioni per 370.000 tonnellate di CO2 equivalente e risparmiato energia pari a 160.000 tonnellate di petrolio equivalente (dati CiAl 2013). Con 870.000 tonnellate di rottami riciclati, l’Italia si attesta al primo posto in Europa.

Oggi è impossibile pensare ad un mondo senza alluminio. Il suo impiego va dall’edilizia all’ingegneria aeronautica, dal microchip al veicolo spaziale, dalle tende alla veneziana all’automobile, dalle pennellature agli arredi, dalle linee elettriche esterne o interrate alla base filettata della lampadina, dalle protezioni alle linee telefoniche agli imballaggi, dalle lattine alle bombolette spray, alle pentole.

Il riciclaggio dell’alluminio coadiuva in maniera sostanziale alla salvaguardia delle materie prime. Un comportamento sostenibile con le risorse aumenta l’efficienza delle risorse stesse, conservando le risorse non rinnovabili anche per le generazioni future.

Leggi tutto
Bonus ristrutturazione 2018

Bonus ristrutturazione 2018: Infissi & Finestre

Nella Legge di Bilancio dello Stato 2018 è stato introdotto il Bonus finestre e infissi 2018, grazie al quale è possibile effettuare la sostituzione e l’installazione di infissi e finestre beneficiando della detrazione IRPEF del 50% delle spese sostenute. Il contribuente può eventualmente scegliere, in alternativa al Bonus ristrutturazione, di beneficiare dell’Ecobonus 2018, che garantisce comunque una detrazione del 50%, ma solo se l’intervento comporta un miglioramento della prestazione energetica degli edifici.

Prima ancora di vedere l’iter attraverso cui è possibile richiedere i bonus, bisogna innanzitutto verificare quale tra i due è più opportuno utilizzare per le spese di infissi e finestre, prestando particolare attenzione a cosa prevede la legge.

L’Ecobonus, rispetto all’anno precedente, ha registrato una diminuzione dal 65% al 50% di detrazione fiscale riconosciuta. È un bonus che si applica alla sola sostituzione degli infissi già esistenti, per cui non è applicabile sulla nuova installazione. Per poterne beneficiare, occorre ottenere il miglioramento degli indici di trasmittenza termica, inviando una Comunicazione all’Enea entro 90 giorni dalla fine dei lavori. Il limite di spesa massimo è di 60.000 euro, e se i suddetti indici rimangono invariati al termine dei lavori, non è riconosciuta la detrazione.

Alla luce dei vincoli evidenziati dalla legge sull’Ecobonus, per chi deve solamente sostituire le finestre, risulta molto più semplice scegliere il bonus ristrutturazione 2018, il quale ha un limite di detrazione di spesa massima di 96mila euro per ciascuna unità abitativa.

Il riconoscimento della detrazione fiscale avviene solo a seguito del rispetto delle condizioni dettate dalla legge, che indica sia la tipologia di infissi o finestre da acquistare che le modalità di pagamento con cui avviene l’acquisto.

Per beneficiare delle agevolazioni:

  • bisogna inviare, ove prevista, la Comunicazione di Inizio lavori all’ASL tramite raccomandata A.R.
  • l’acquisto delle nuove finestre deve avvenire tramite bonifico parlante o bonifico online bancario/ postale indicando la legge di riferimento e specificando la tipologia di bonus che si richiede: bonus ristrutturazione o Ecobonus;
  • per fruire del bonus infissi 2018, nel caso si scelga di beneficiare dell’agevolazione Ecobonus, bisogna inviare un’apposita comunicazione ENEA 2018 entro 90 giorni dalla fine dei lavori;
  • una volta pagata la spesa secondo le modalità previste dalla legge, il contribuente deve conservare tutta la documentazione attestante l’intervento per almeno 10 anni, visto che la detrazione totale spettante va divisa in 10 quote di pari importo, ciascuna delle quali va dichiarata in 10 anni con la dichiarazione dei redditi;
  • la prima quota del bonus finestre detraibili sostenute nel 2018 va dichiarata con il modello 730/2019 o il modello Redditi 2019.

Gli interventi previsti per beneficiare del bonus ristrutturazione sono:

  • interventi per rafforzare, sostituire o installare cancellate o recinzioni;
  • interventi per installare grate sulle finestre o la loro sostituzione;
  • interventi per l’istallazione e sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini;
  • interventi per istallare rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti;
  • saracinesche;
  • tapparelle metalliche con bloccaggi;
  • vetri antisfondamento;
  • telecamere per la videosorveglianza;
  • sistemi di rilevazione per prevenire atti illeciti;
  • allargare finestre esterne;
  • riparazione o sostituzione di davanzali di finestre e balconi – conservando i caratteri essenziali preesistenti;
  • sostituzione senza modifica della tipologia di infissi.

Quali saranno i vantaggi fiscali della Legge di Bilancio del 2019?

Continuate a seguire le nostre news per maggiori informazioni.

Leggi tutto
Antiche Scuderie Odescalchi

Antiche Scuderie Odescalchi: RX 450

L’alluminio è un materiale di giovane impiego, che negli anni è riuscito ad affermarsi nel campo dell’edilizia grazie alle straordinarie caratteristiche che lo contraddistinguono.

Queste permettono al progettista di dare forma a qualsiasi idea architetturale, liberandolo dai tradizionali vincoli legati alle caratteristiche intrinseche degli ordinari materiali di costruzione, ma non solo. L’alluminio permette di trovare soluzioni semplici e rapide anche in attività più complesse come la ristrutturazione, dove è necessario adattarsi alle specifiche caratteristiche della struttura. L’alluminio infatti riesce a diventare un tutt’uno con la struttura stessa, senza apportare lavorazione invasive.

A pochi passi dal lago di Bracciano, sono situate le sontuose sale e i variopinti giardini delle Antiche Scuderie Odescalchi, che fanno da cornice a raffinati ricevimenti di nozze, in uno scenario completamente ristrutturato che ha saputo conservare il fascino delle sue architetture. La ristrutturazione rappresenta l’esempio perfetto di come l’alluminio e gli infissi Twin Systems si adattino al contesto della struttura, grazie alla ampia gamma di prodotti offerti e alle innumerevoli tipologie di finitura disponibili.

In particolare, per le Antiche Scuderie è stato utilizzato il Profilo Twin Systems RX 450 – Finestre a Battente, in finitura Grigio Raffaello DFV. Il profilo è stato fornito dalla società TS EUROALL e installato dal serramentista CA.TE. 92 snc.

Le caratteristiche del sistema utilizzato sono:

  • Permeabilità all’aria UNI EN 12207 Classe 3
  • Permeabilità all’acqua UNI EN 12208 Classe 5A
  • Permeabilità al vento UNI EN 12210 Classe C3

Per sfogliare la gallery ➡ https://bit.ly/2NJFUHc

Per maggiori informazioni ➡ https://bit.ly/2EoytpA

Leggi tutto
SanGiovanniLipioni

Alluminio in Edilizia: Edificio Polifunzionale San Giovanni Lipioni

In Abruzzo a San Giovanni Lipioni, un borgo in provincia di Chieti, sorge un edificio polifunzionale di proprietà comunale.

L’architetto Andrea Rossi, di San Giovanni Lipioni, ha progettato una struttura dal design moderno e funzionale, che rompe gli schemi tradizionali ma, che ben si armonizza con l’architettura dei luoghi.

L’edificio è stato realizzato selezionando materiali che permettessero velocità di realizzazione e alte performance: la copertura della struttura e la parte centrale della facciata sono state rivestite da lastre di alluminio. La scelta dell’utilizzo dell’alluminio ha agevolato la realizzazione della struttura, che difatti è stata completata in soli 12 giorni di lavoro e con costi contenuti.

Per gli infissi della struttura, sono stati selezionati i profili Twin Systems RX700 – Finestre a Battente ed EW500 – Facciata Continua, nella variante di finitura Ossidato Argento, forniti dalla società TS Caruso e installati dal serramentista Metalbarile di Giovanni Barile.

Entrambi i profili dispongono di caratteristiche uniche dell’alluminio: flessibilità progettuale, resistenza, durevolezza e stabilità dimensionale. In particolare, i profili garantiscono performance di altissimo livello:

  • Permeabilità all’aria UNI EN 12207 Classe 4 / A4
  • Permeabilità all’acqua UNI EN 122208 Classe E 1050 / RE1200
  • Permeabilità al vento UNI EN Classe 5
  • Isolamento termico UNI EN ISO 10077-2 *1,38 W/m2K
  • Abbattimento acustico UNI EN ISO 140-3 fino a 42 dB

Per sfogliare la gallery ➡ https://bit.ly/2CbSDAv

Profilo TS RX700 ➡ https://bit.ly/2A4TO2Z

Profilo TS EW500 ➡ https://bit.ly/2QGuKov

Leggi tutto
Paesani al Serramentour

Paesani Partner Serramentour Rimini: TS CX 700 AS

Giovedì 20 Settembre 2018 alle ore 14:30, presso il Centro Congressi SGR di Rimini, prende il via la tappa romagnola dell’evento formativo Serramentour.

Dopo le tappe di Bari e Brescia, arriva al terzo ed ultimo incontro l’evento organizzato dalle riviste FinestraShow-Room porte & finestre, dal sito guidafinestra.it e da MADE expo, che ha come obiettivo quello di promuovere confronti di alto profilo sulle tematiche più attuali del serramento e dell’involucro edilizio su aspetti normativi, tecnici, commerciali e di mercato.

Partner Gold dell’evento sarà la società Paesani del gruppo Twin Systems, diventato negli anni punto di riferimento nazionale per il commercio di profili in alluminio e accessori, grazie ai 14 soci dislocati su tutto il territorio e al continuo impegno nella ricerca di nuovi prodotti e nuove soluzioni tecniche per risolvere nel modo più veloce ed ottimale, le problematiche della clientela.

Paesani con la sede storica a Rimini (1948) e dal 2015 la Filiale Nord di Fiorenzuola d’Arda (Pc), vanta uno dei magazzini di sistemi in alluminio più forniti a livello nazionale oltre ad un assortimento completo di tutti i prodotti utilizzati dai serramentisti (più di 40 sistemi in alluminio e relativi accessori).

Presso il Serramentour verrà presentata la serie Twin Systems CX 700 AS per finestre in alluminio a battente con anta a scomparsa.

Plus di questo sistema è il design simmetrico a basso impatto visivo e con cerniere a scomparsa.

Performance:

  • permeabilità all’aria Classe 4 ;
  • permeabilità all’acqua Classe E 1200;
  • isolamento acustico 44dB;
  • resistenza al vento Classe C5 e all’effrazione Classe RC2.

Quanto all’isolamento termico il valore Uf arriva a 1.22 W/m2K (con vetro triplo Ug = 0.5 W/(m²K) e canalina warm edge psi= 0.031 W/m²K su finestra normalizzata H = 1480 mm ed L = 1535 mm l’Uw arriva fino a o,80 W/m2K).

Può montare vetrazioni fino a 36 mm.

La ferramenta è a nastro, (pista 16 mm.) aria 12 mm, interasse 9/9.5 mm, battuta 18 mm con possibilità di utilizzare cerniere a scomparsa. La giunzione angolare è con squadrette a bottone/spinare/cianfrinare ed allineamento con apposite squadrette.

Per prendere parte all’evento clicca qui

Leggi tutto

Villa PNK: Best Project 2017 per Archilovers.com

Trasformare una casa in campagna in una villa sofisticata ed ecosostenibile, è stata la sfida accettata e brillantemente superata dall’Architetto Michelangelo Olivieri e dallo studio m12 AD. Ai piedi del maniero federiciano in Castel del Monte (Puglia), è stata realizzata la bellissima villa PNK: un esercizio di stile e di abitazione ecosostenibile, a basso impatto ambientale.

Attraverso metodi di costruzione e materiali moderni, lo studio m12 AD ha realizzato un’abitazione dal look raffinato e minimale, immersa nella campagna pugliese, a bassa massa termica, nonché capace di controllare il grado di umidità senza l’ausilio di sistemi di regolazione di temperatura costosi ed energicamente dispendiosi.

Tra i moderni materiali utilizzati per la realizzazione del progetto, l’Architetto Olivieri ha selezionato il Profilo Twin Systems CX700 in finitura RAL9010 (bianco puro). Un prodotto che ben si allinea con il contesto ambientale della villa e garantisce, oltre all’impermeabilità all’aria, all’acqua e al vento, anche isolamento termico ed acustico.

Il progetto è stato particolarmente apprezzato anche dagli esperti del settore, che di fatto lo hanno votato come il “Best Project 2017” sul portale Archilovers.com, il social network per architetti, designer e appassionati di architettura.

Twin Systems fa i complimenti all’Architetto Michelangelo Olivieri e allo studio m12 AD per il raggiungimento di questo importante traguardo.

Leggi tutto
Voilap-TwinSystems

Voilàp, uno Showroom Digitale? Molto di più!

La tecnologia ha cambiato il nostro mondo. Ha accelerato sistemi di progettazione e produzione in maniera esponenziale, rendendo tutto più rapido, semplice ed efficiente.

Ha reso il cliente il centro dell’attività aziendale, attraverso la realizzazione di piattaforme interattive che negli anni si sono sempre e costantemente evolute.

Twin Systems è un’azienda all’avanguardia nel settore tecnologico: evolve con l’evolvere dell’esperienza del cliente. Sempre pronta a recepire tutte le informazioni necessarie per realizzare e soddisfare ogni singola aspettativa.

Per questo motivo, Twin Systems ha deciso di realizzare uno showroom digitale a disposizione dei propri clienti, ovvero uno spazio fisico in cui grandi strumenti digitali consentono alle persone di osservare, valutare e scegliere in tempo reale, ogni aspetto dell’ambiente che li circonda e di tutti i diversi prodotti al suo interno. Il cliente può vivere la casa e suoi prodotti mentre li configura dinamicamente.

Questo sistema permetterà ad ogni singolo cliente di poter esprimere la propria creatività e le proprie fantasie e, in contemporanea, verificare quali prodotti della gamma Twin Systems siano quelli più adatti ad ogni singola e specifica esigenza.

Leggi tutto
BIM-TwinSystems

Finestre BIM: qualità ed innovazione

Twin Systems è da sempre sinonimo di eccellenza e innovazione, che di fatto si concretizza nella ricerca di procedure innovative e performanti.

In linea con la propria filosofia aziendale, Twin Systems ha deciso di integrare al proprio portafoglio prodotti le Finestre BIM.

Per BIM (Building Information Management) si intende un insieme di procedure progettuali, produttive e costruttive, nell’ambito della serramentistica, che esprimono carattere evolutivo e critico nello sviluppo complessivo del ciclo di elaborazione, applicazione e gestione dei prodotti.

Queste procedure permettono di inserire all’interno dei processi di studio, di esecuzione e di fruizione della serramentistica, attività di simulazione delle fasi di progettazione architettonica e tecniche-esecutiva che permettano di anticipare le effettive condizioni operative e funzionali, ricevendone feedback essenziali sulle eventuali criticità da risolvere.

Per maggiori informazioni scrivici a info@twinsystems.it

Oppure contattaci tramite le pagine ufficiali:

Facebook ➡ https://bit.ly/2zwSYOl

Instagram ➡ https://bit.ly/2uiBBvH

Leggi tutto
La prossima edizione del Batimat 2015

Batimat 2015

La prossima edizione del Batimat, vetrina internazionale, si terrà presso il quartiere fieristico Paris Nord Villepinte, il parco espositivo più moderno di Parigi, dal 2 al 6 novembre 2015.

Saremo presenti all’evento con l’esposizione dei nuovi prodotti TwinSystems, all’interno dello stand Master.

Leggi tutto
Nuova governance per Twin Systems

Nuova governance per il Consorzio Twin Systems, già Allu Sistemi

Cambio al vertice con la nomina di presidente e vicepresidente e del direttore generale. In arrivo nuovi prodotti.

Continua a soffiare il vento di rinnovamento nel Consorzio Twin Systems, già Allu Sistemi, formato da quattordici distributori di profilati d’alluminio. A maggio il Consorzio ha deciso di cambiare ragione sociale da Allu Sistemi a Twin Systems segnando anche graficamente il cambiamento con l’apparizione di un nuovo logo, qui ripreso nell’immagine di apertura, e di un nuovo sito internet (ancora in fase di test).

L’8 giugno scorso l’Assemblea dei soci ha approvato il cambio al vertice eleggendo un nuovo Consiglio d’Amministrazione e nominando presidente Antonio Franzese di Italbacolor affiancato dal nuovo vicepresidente Massimo Giunta di Paesani. La struttura del Consorzio si rafforza ulteriormente con la nomina del direttore generale, carica che non esisteva in precedenza, nella persona di Alvaro Trillò, profondo conoscitore del mondo del serramento d’alluminio.

Ieri si è tenuto il nuovo CdA che ha deciso, tra le altre iniziative, di lanciare nuovi sistemi per finestre a battente dalle elevate prestazioni termiche e acustiche e di scorrevoli dalle grandi portate e dimensioni e dalle linee snelle e sottili. Le novità saranno presentate in autunno. Dietro i prodotti Twin Systems v’è il direttore tecnico del Consorzio Giuseppe Giugno, progettista di lungo corso di sistemi per serramenti in alluminio. Attualmente a disposizione dei serramentisti del Consorzio vi sono otto serie a battente e tre serie per scorrevoli.

Di Twin Systems fanno parte i distributori Allcar Service, Allucom, Caruso, Centro Distrib. Firenze Aluk, Comas, Di.Va., EuroAll, Italbacolor, Mida Alluminio, Ossidal International Italia, Paesani, Pam System, Saf, Salento Metalli.

(eb)

Fonte: Guida Finestra

Leggi tutto